anfi1anfi2anfi3anfi5anfi4

ANFITEATRO ROMANO DI ANCONA E DELLA CHIESA DI SAN GREGORIO ILLUMINATORE

  • Categorie: Archeologia, Restauro Architettonico, Restauro Artistico
  • Committente: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza ai Beni Architettonici per le Marche

LUOGO: ANCONA

Il recupero funzionale degli edifici posti sui resti dell’Anfiteatro romano di Ancona, risulta un tema estremamente articolato e complesso, dovendosi contemperare il consolidamento statico dei manufatti edilizi con la salvaguardia e la valorizzazione delle strutture di interesse archeologico, oltre che consentire, specie nella fase iniziale, l’esecuzione di una sistematica campagna di saggi e di scavi finalizzati alla rimessa in luce, ove ancora possibile, dell’intero impianto.

L’intervento, reso ancor più complesso dell’estremo degrado degli edifici, è stato inizialmente attuato mediante l’apprestamento di opere a carattere provvisionale (puntellamenti, cerchiature, rimozione di porzioni di murature pericolanti, realizzazione di coperture provvisorie, ecc.) atte a scongiurare l’ulteriore aggravamento delle già precarie condizioni statiche dei manufatti.

Successivamente è stato realizzato un irrigidimento continuo alla base delle casette mediante la messa in opera di travi reticolari in profilati d’acciaio aventi funzione di consolidamento del piede delle murature, nonché l’appoggio del suddetto basamento con pilastri cilindri flangiati, estensibili fino alla quota predeterminata di scavo.

A ciascuno di tali pilastri, tenuti in esercizio mediante martinetti idraulici la cui messa in funzione in maniera alternativa, ha consentito la progressiva, temporanea rimozione delle basi d’appoggio dei plinti e l’effettuazione, al di sotto degli stessi, degli scavi previsti in condizioni di sicurezza e senza l’adozione di rinforzi onerosi o, peggio, irreversibili che avrebbero compromesso la rimessa in luce delle strutture di interesse archeologico.

Infine, si è provveduto all’attuazione di organico progetto di recupero funzionale del complesso dell’Anfiteatro, comprendente anche l’ex Chiesa di San Gregorio Illuminatore e la sistemazione delle aree demaniali presenti al contorno.


PROGETTI CORRELATI